Pro Madre Terra

Giornata mondiale della Terra 2022 (per l’esattezza Giornata Internazionale della Madre Terra): dal 1970 si celebra ogni anno il 22 aprile, un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera; è la più grande manifestazione ambientale dedicata al Pianeta. Nata come movimento universitario, ogni edizione ha il suo tema. Quello di questa edizione, che è la 52esima, è: Investire nel nostro Pianeta (= Invest In Our Planet), che fa amaramente sorridere, pensando alla guerra in corso in Ucraina, e chissà dove. Leggo che, per proteggere il nostro Pianeta, servono energie nuove e parole nuove, atte a rinnovare anche il mondo del turismo, dov’è in crescita l’interesse verso esperienze di viaggio più sensibili all’ambiente. Mi viene in mente che era gettonata a scuola una traccia per svolgere il compito di Italiano che diceva all’incirca così: Cosa faresti conoscere ad un amico lontano, in visita nel tuo ambiente? In realtà la traccia era molto più articolata, ma finalizzata a fare emergere bellezze sconosciute. Ritengo che l’amore per l’ambiente si veda soprattutto dai comportamenti rispettosi. Ma si esprima anche attraverso l’arredamento. A proposito mi capita stamattina di andare a Pederobba, per farmi sostituire delle lenti: in pratica adattare alla vecchia montatura che ormai fa parte di me le lenti di un paio di occhiali di riserva. Il posto si chiama LIÒ FACTORY STORE sulla feltrina, che avevo frequentato in precedenza. In questa circostanza, dovendo attendere una ventina di minuti per il trasferimento delle lenti da un occhiale all’altro ho avuto modo di apprezzare l’arredamento, che utilizza molto legno chiaro un po’ dovunque: sugli espositori delle montature, sugli specchi, sui tavoli e sui sedili, sul “recinto” per bambini attrezzato di matite colorate e un pupazzetto artigianale… In fondo alla sala, la gigantografia di un paesaggio montano reca la seguente scritta: Nulla di ciò che costruiamo è più bello di quello che troviamo in natura. Condivido in pieno la frase e mi sembra opportuno valorizzarla oggi che è la Giornata della Madre Terra. Complimenti a chi l’ha creata e a chi ne condivide lo spirito. Esco indossando gli occhiali rinnovati e la soddisfazione di condividere un bene comune.

6 pensieri riguardo “Pro Madre Terra”

  1. Anche a me è capitato di entrare nello stesso shop a Valdobbiadene lo scorso dicembre.Al centro del negozio una larga panca con sopra un materasso di crine.
    Che sorpresa e quanti ricordi!

    Piace a 1 persona

    1. Anch’io ho notato una sorta di letto con materasso di crine, ma non l’ho provato perché troppo basso. Viceversa i tronchetti che facevano da sedie erano invitanti e confortevoli. Vari preziosi oggetti in legno, anche uno specchio incastonato nel cartone: da portarci gli alunni in visita di studio, alla riscoperta delle “preziosità* del passato. Ma noi abbiamo passato la mano (per fortuna)! Buon pomeriggio, ancorché nuvoloso! 💦

      "Mi piace"

  2. Ogni volta cara Ada ,che sento parlare di Madre Terra ,mi viene in mente : Il cantico delle creature ,di S.Francesco .Lo trovo così assonante e in linea con le bellezze della natura che Dio ci ha creato e quindi un patrimonio da tutelare ora e sempre!!!Ciao!!!💖💖⚘⚘💐💐

    Piace a 1 persona

    1. Il poverello di Assisi era un intenditore, di attualità anche per noi, o meglio per risvegliare qualche coscienza assopita! Chissà che il tuo sentire influenzi qualcuno, noi siamo delle…ancelle speranzose! Buon pomeriggio, sebbene coperto 👋

      "Mi piace"

  3. A proposito di Homo sapiens
    Sosteneva la Montalcini che “Homo sapiens è una devianza aberrante dei processi evolutivi”.
    Lo sviluppo abnorme del cervello ha prodotto ciò che noi siamo, noi che stiamo avvelenando l’ambiente in cui viviamo, noi che uccidiamo i nostri simili e pensiamo alla guerra come unica soluzione delle nostre divergenze.
    Mi rivolgo al Papa.
    Santità, Lei è la sola persona che può essere ascoltata. Vada in Ucraina, in mezzo a quella povera gente. La comparsa della Sua persona, il suono della Sua parola susciteranno una grande impressione. Lei solo sarà ascoltato.

    Piace a 1 persona

    1. Parole sante le tue, che vorrei arrivassero a Sua Santità! Ma temo che il Santo Padre non sia libero di decidere spontaneamente…anche lui costretto ad abbassare la testa a un enturage che talvolta gli rema contro. Ammiro la Montalcini, di cui ho letto qualcosa…grande scienziato e donna d’acciaio. Grazie per l’originale ed intenso commento (Lina ti leggerà compiaciuta, anche se lei non commenta), ormai buonanotte! 😴

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: