Tra le righe oltre le rughe

Metti tre giovani anziane in un caldo pomeriggio d’agosto: potrebbe essere l’inizio di un racconto, con trama da definire strada facendo. Invece è la realtà: trascorrere due ore in piacevoli conversari con due compagne del liceo diventate amiche mi sembra un esordio interessante. Il tempo è un galantuomo e restituisce frutti insperati. Da studentesse non c’era competizione tra noi, ognuna presa dall’impegno scolastico, ma nemmeno un grande afflato. Credo non ci fosse neanche il tempo di frequentarci, dopo la scuola, tempi duri al liceo classico. Poi le scelte di vita, con investimenti affettivi e professionali. Ora finalmente la pensione, con spazi da riempire a discrezione e a piacere, tempo da dedicare anche al recupero delle frequentazioni passate e scoprire che è bello stare insieme, a parlare di tutto e di niente. Attenzione, non siamo fuori di testa, anzi alla testa anteponiamo il cuore e la rete affettiva si fa più solida. Due ore passano veloci. Fuori è caldo ma in salotto si sta bene, con acqua fresca e gelato ricoperto. Ho messo i baci di dama portati in dono in frigorifero perché la cioccolata non si coli… ma sono presa dalla conversazione e mi dimentico di tirarli fuori. Prima del congedo, conduco le mie amiche in giardino che non è al top, causa troppo caldo. Però la pergola del glicine ci accoglie per uno scatto dove leggo tra le righe e oltre le rughe, quant’è bella l’amicizia!

5 pensieri riguardo “Tra le righe oltre le rughe”

  1. Cara Ada!!! Come hai dipinto bene il nostro incontro di ieri pomeriggio nel fresco salotto di casa tua! 😊 Da luoghi ed esperienze più o meno lontane in cui la vita ci ha condotto, abbiamo riannodato con naturalezza i fili di un’amicizia che si è mantenuta negli anni e che forse ci ha fatte sentire più vicine di quando studiavamo al liceo! Tre ragazze “datate” ma ancora con tanta voglia di vivere,di comunicare le proprie esperienze ed affrontarne di nuove….tre ragazze che hanno detto di sentirsi meglio adesso di quando erano più giovani…non male come cammino! E allora, sempre avanti con fiducia e serenità!

    Piace a 2 people

    1. Che bello, Anna, tre ragazze datate mi piace proprio, ancora curiose di comunicare ed affrontare esperienze: chi vuole ci segua, nel cammino affascinante dell’adultità, dove ci sono frutti ancora da gustare. Sicuramente adesso siamo più disposte a recepire e trattenere il bello, specie quello nascosto. Comunque il tuo animo gentile mi era noto. Grazie di avere commentato. Alla prossima, buon pomeriggio! 💟

      "Mi piace"

  2. Che bel post!!! In nome di una vecchia amicizia cominciata sui banchi del liceo e ancora viva nonostante il passare degli anni…..Che bello!!! Lunga vita alle amiche ritrovate!!!!!❤❤❤❤

    "Mi piace"

  3. Eccomi ! Bel racconto del nostro incontro! È stato molto piacevole ritrovarci come se non ci fossimo mai “perse” negli anni . Questo grazie anche al tuo blog Ada che ci mantiene in contatto . E mi incuriosiva molto vedere la casa e il giardino da dove partono i tuoi scritti !
    E finalmente c’è stata la decisione di incontrarci grazie alla disponibilità di Anna. Bello !!!!
    Alla prossima , un abbraccio a voi ! 😘😘

    Piace a 1 persona

    1. Grazie Paola, l’affiatamento creatosi è come… il fuoco sotto la cenere degli anni e degli eventi, mantenutosi in vita e che ha ripreso vigore grazie al comune sentire, riversatosi nel blog. Grazie a te di seguirmi anche da Nazareth, il che mi fa sentire… esportata. Ti rivedo volentieri quando ritorni a Bassano. Fammi sapere come trovi Il Faro e La Luce. Buon giovedì! 💟

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: