La miglior difesa è l’attacco

Brutta? Le cose importanti sono altre. Le persone belle e gentili sono belle davvero. Parole di Jolanda, figlia di Ambra Angiolini e Francesco Renga. Da ULTIM’ORA LIVE, alle ore 14.15 mentre sto riassettando, mi colpisce la testimonianza di questa ragazzina profonda e carina, di 18 anni. Un esempio da lodare. La criminologa Bruzzone, intervistata a riguardo riconosce l’energia della ragazza che ha saputo reagire agli insulti per l’aspetto fisico. Quasi contemporaneamente, leggo sotto il casco dalla parrucchiera Lara l’articolo sul settimanale Oggi BASTA CYBERBULLISMO LA MIA BATTAGLIA PER CAROLINA di Cristina Rogledi, dove si ricorda il suicidio della 14enne Carolina Picchio, morta nel 2013 per bullismo digitale. Il padre ha creato la Fondazione Carolina, per rendere la rete un ‘luogo’ sicuro per bambini e adolescenti. Le due testimonianze citate riguardano lo stesso problema: la pericolosità delle offese, inoltrate dietro copertura della rete, che non è la responsabile, ma solo un mezzo usato da persone che non vogliono metterci la faccia e sfogano aggressività e invidia furtivamente. Il fenomeno non è nuovissimo, anche in passato c’era chi faceva dispetti e calunniava. A me era capitato in terza elementare… perché ero brava a scuola. Mi furono manomessi i freni della bicicletta; tornando da scuola, mi grattai un ginocchio su un muretto in curva. Poteva andare peggio. Mio padre, informato, andò a casa dei molestatori…con le caramelle, dato che faceva il rappresentante della Ferrero. Allora funzionò la diplomazia, ma fu determinante anche averlo informato. Da studente universitaria, affrontai per strada dei giovinastri che mi canzonavano, chiedendo se volessero parlarmi. Negarono l’evidenza e si eclissarono. Anzi uno mi porse le sue scuse, giorni dopo. Se è successo ancora, non ci ho più badato. Per tornare al video iniziale, la scelta di Jolanda è stata vincente: meglio affrontare subito il nemico. Anzi, come diceva l’imperatore Traiano, Optimus princeps (ottimo sovrano): La migliore difesa è l’attacco.

4 pensieri riguardo “La miglior difesa è l’attacco”

  1. È ora di mettere al bando il fenomeno del bullismo parlandone e denunciando i molestatori.Anche io ricordo di un episodio di ” presa in giro” ai tempi della scuola ,ma non se la presero con me direttamente ma con il mio cappottino di pelliccia di cui andavo fiera spelachiandolo così da rovinarlo.Rimasi così male ,che ancora ricordo quel fatto!!!😔😔😔

    Piace a 1 persona

    1. La tua testimonianza mi fa sorridere… amaramente, perché me ne ricorda di simili. Da adulta e quasi navigata, convengo con te che è meglio segnalare subito, per non creare spiacevoli precedenti. Tuttavia le angherie ci saranno sempre, e anche i vigliacchi che offendono sottotraccia: meglio metterli in conto e guardare oltre!

      "Mi piace"

  2. Sono d’accordo con te.Meglio risolvere subito la questione e parlare anziché tacere e macerare.Anche da adulti può capitare che un’offesa non te l’aspetti,magari da una persona che conosci.E allora ci pensi e prepari un piano d’attacco.Possibilmente dell’ironia sibillina se può funzionare e sennò giù dritto.Ada e Lucia vi aspetto la prossima settimana

    Piace a 1 persona

    1. Bello sentirsi in consonanza! Martedì dentista, giovedì mio nipote Andrea – che abita a Valdobbiadene – compie 40 anni! Speravo salisse da Roma sua sorella…ma pare di no. Lucia al momento ha la tosse, marito e un figlio influenzati. Spero di mantenermi in salute! Intanto grazie di comunicare, buona serata! 👋

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: