Agamennone…e Aga

Agamennone – per gli amici Aga – è il bel gattone della mia amica Antonietta. Grigio antracite, occhi giallo-oro, nutrito, curato, coccolato…le fa buona compagnia da circa tredici anni. Anche lui entra nelle nostre telefonate, essendo noi due gattare. Non mi pare di avere indagato sul perché gli abbia assegnato un nome tanto importante, che Eschilo assegna al re e capo della spedizione achea contro Troia. Agamennone è il nome della tragedia greca che fa parte della trilogia dell’Orestea. Ma non voglio allargarmi troppo e cerco il collegamento con l’attualità, offertami dall’articolo a pag 2 del quotidiano Il Gazzettino che titola così: Eva trascinata in un’altra bufera “Ma non voglio finire come Ifigenia” dichiara l’euro deputata socialista Eva Kaili, 44 anni, vicepresidente del Parlamento europeo, destituita per lo scandalo delle mazzette. Cosa c’entra Ifigenia? Era la figlia di Agamennone e Clitennestra, sacrificata sull’altare per placare l’ira di Artemide che non permetteva alla flotta spartana di salpare. Quindi deduco che Eva Kaili, di nazionalità greca abbia fatto ricorso al mito antico, per dire che non ci sta a pagare da sola per lo scandalo dell’enorme quantità di denaro trovato e custodito in casa in svariati sacchi. E siccome al male non c’è mai fine, temo che il bubbone scoppiato riserverà altre spiacevoli sorprese. Comunque, fare da scaricabarile non solleva la bella europarlamentare dalle sue responsabilità. Mi riservo di affondare il coltello nella piaga della corruzione, malcostume atavico che dovrebbe risparmiare almeno le istituzioni sovranazionali che ci rappresentano. Quanto alla signora parlamentare salita agli onori della cronaca, avrà tempo per rileggere e gustare altre tragedie greche. Valorizzando soprattutto il finale.

4 pensieri riguardo “Agamennone…e Aga”

  1. La storia è maestra ma lo è soltanto e relativamente alle favole rivolte ai bambini, per il rimanente la storia si ripete in continuazione per effetto assoluto della mentalità umana !
    No: nessuno di noi nasce saggio e onesto, guarda la chiesa che è la parte più dipinta come rappresentante di dio:
    Tutti abbiamo lo stimolo di migliorare la nostra situazione anche se ci spinge ad approfittare della corruzione: anzi; ci sentiamo capaci e ci diamo lodi solo al pensiero di poterne usufruire a scapito degli altri, anche se i benefici dei corrotti sono molto minori al danno sociale; alla fine ci rimettono sempre i poveri, chi ne ha bisogno. Senza dimenticare che anche chi ne ha bisogno se potesse lo farebbe a sua volta !!!
    Quello che mi sorprende in questo caso è il fatto che la corrotta sia una Donna : Sia una Vice Presidente del Parlamento Europeo : Ex Deputata : Con uno stipendio da ricca : Allora dipende solo dal prezzo per tutti noi !!!
    Mi auguro che la Giorgia Meloni la nostra attuale presidente del consigli non si lasci influenzare dai suoi alleati e dal dio denaro, che suo marito e la sua bambina gli trasmettano sempre i valori di cui mi sembra conoscente

    Piace a 1 persona

    1. Anche a me spiace che una donna giovane, bella, importante…sia caduta tanto in basso! Chissà se e come lo racconterà alla figlioletta quando sarà cresciuta. Giorgia Meloni mi pare inattaccabile da questo punto di vista, basta che regga il timone, guardando avanti! L’esclamazione di Cicerone Oh tempora oh mores/Oh tempi che costumi è sempre attuale… purtroppo! Ciao, buon pomeriggio! 👍

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: