“Odio l’estate”

Mi è venuta in mente una canzone, il cui titolo da solo esprime il mio stato d’animo: “Odio l’estate”, di Bruno Martino. L’ho cercata e risentita: avvolgente e intensa, ma soprattutto attualissima. La canzone è del 1960, autore della musica Bruno Martino, mentre il testo è opera di Bruno Brighetti. Con lo stesso titolo è stato anche girato un film. La canzone è diventata uno standard del jazz. Voce vellutata e pianoforte l’hanno resa famosa in tutto il mondo, pare addirittura più di “Nel blu dipinto di blu”. Non sono un’esperta, ma di sicuro l’ho sentita nel passato. “Sei calda come i baci che ho perduto/Sei piena di un amore che è passato”… è l’inizio del pezzo, da cui si deduce facilmente che l’odio per la stagione sia legato a una delusione amorosa. Ma il mio risentimento per questa estate travagliata e bollente è molto più cosmico, perché abbraccia gli eventi negativi inanellatisi l’un l’altro come gli anelli non di una collana, bensì di una catena. Non voglio fare la catastrofista, ma la somma dei dati negativi è di gran lunga superiore a quella di qualche vantaggio. In conclusione, anche se non sono in quarantena, mi trovo a vivere pressoché segregata, dovendo valutare dove come e quando mi sposto, limitando i contatti che invece vorrei riprendere o ampliare. Forse anche il mio vecchio amico a quattro zampe non ne poteva più di caldo rovente, così sono stata privata anche della sua silenziosa e fedele compagnia, che mi manca. Non so come i miei lettori vivano questa situazione di grande disagio, mi sarebbe di conforto un loro suggerimento. Anche condividere uno stato di malessere può essere salutare. Per male che vada, ascolterò ‘a palla’ la canzone “Odio l’estate”.

6 pensieri riguardo ““Odio l’estate””

  1. Al contrario di te, io sto bene, molto bene. Mi piacciono queste giornate, riesco a fare tante tante cose, non ho dolori, le giornate sono lunghe e piene di luce. Certo, poi capisco chi è costretto a lavorare lungo le strade o sui tetti delle case ma…lasciatemi fare l’ egoista…almeno 10/15 giorni all’ anno. Amo l’ estate e il caldo. Odio il freddo!

    Piace a 1 persona

  2. No!! L’ estate africana non fa’ per me!!! Io vogliol’anticiclone delle Azzorre quello che portava in Italia la nostra estate di parecchi anni fa’ ……L’ unico rimedio è starsene a casa nelle ore più calde o trovare rifugio in montagna al fresco!!!! Beato chi ha la casa ai monti!!! Farei la firma x trasferirmi la’ nei mesi estivi…….per poi tornare finita l’ estate .Ciao Ada👋😎🌞

    Piace a 1 persona

    1. Ti capisco, cara Lucia! Noto che la seconda fase della gara ciclistica…al momento non è partita! Meno male, gli organizzatori avranno giustamente pensato che equivaleva a un suicidio! 34 gradi da me sotto il portico che saranno superiori sull’asfalto. Sono in poltrona con Pepe, Fiocco mi segue dappertutto…Grey non so dov’è ma spero al ‘fresco’, forse in mezzo al granturco! Non vedo l’ora che tramonti il sole per mettermi sotto il portico (ad ammazzare zanzare!). Ciao Lucia 🌺🌞🌻🌼

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: