Una donna premier

Una donna premier: un evento storico per il nostro Paese. Fatto il nuovo governo, il 68esimo della storia repubblicana, adesso si passa dalle parole ai fatti. Giorgia Meloni sembra avere il passo giusto. Era grintosa già a vent’anni, le viene attribuita grande pazienza e credo dovrà averne molta, per districarsi da grovigli vari. A me piace, come parla – con chiarezza – e come si veste – con sobria eleganza, senza fronzoli. Ho apprezzato il suo ricordo di Borsellino. Curiosità: diplomata al Liceo linguistico – non ha proseguito gli studi all’università – parla correntemente inglese, francese e spagnolo. Non mi sono potuta laureare, facevo già politica. Percorso in salita che l’ha portata a ricoprire la seconda carica dello stato, in un mondo di uomini. In più è mamma di Ginevra, sei anni e questo è un valore aggiunto agli altri ruoli. Auguro buon lavoro a lei e a tutta la squadra, che possa restare in sella per tutta la legislatura. Il ritardo da recuperare è tanto e sono molti i punti che il nuovo governo deve affrontare entro la fine dell’anno. I 24 ministri neo eletti – 18 uomini e 6 donne – hanno una strada da affrontare tutta in salita. Voglio vedere il bicchiere mezzo pieno. Un mio professore consigliava di essere realisti con un pizzico di pessimismo, che a me sembrava un paradosso, successivamente spiegato: nel caso le cose volgano al meglio, il godimento sarà doppio. Viceversa, la delusione è stata messa in preventivo. Non so se sia fattibile, però non mi dispiace usufruire di un doppio paracadute. Fuori di retorica, sono lieta che finalmente ci sia una donna al timone della politica italiana, mi auguro non le vengano i capelli bianchi anzitempo. Il codino che porta le dà un’aria determinata e sbarazzina che porterà ossigeno nelle stanze del Palazzo. Dai Giorgia, siamo con te!

11 pensieri riguardo “Una donna premier”

  1. A me Giorgia Meloni piace, non credo stia lì, a palazzo Chigi, a menare il can per l’aia.
    Non l’ho votata, ma questo non significa non darle i meriti se ci saranno. Che delusione da Letta, che non votato, quando ieri ha detto: “Noi faremo opposizione, opposizione, opposizione”. Ma se avesse detto: “Saremo all’opposizione, ma, per il bene degli italiani, voteremo i passi nei quali ci riconosciamo” avrebbe perso la faccia?

    Piace a 2 people

    1. Letta ha perso il controllo…e la faccia! Anch’io non ho votato Giorgia Meloni che comunque mi piace. Che sia donna è un valore aggiunto alle qualità che dimostra di avere. È tempo che gli uomini si adeguino e cedano il passo a chi vale! Ciao Martina, è stato bello rivedersi. Buone passeggiate, finché si può! Buon pomeriggio! 👍

      Piace a 1 persona

  2. Carissima,
    Premetto che non mi sono mai interessata della questione delle quote rosa. A me fa piacere trovare gente in gamba, che sa capire le questioni e risolverle: un medico, un professore, un idraulico.
    Solo a un certo punto, prendendo atto che nel mio ambiente di lavoro le donne la fanno da padrona, ho
    iniziato a pensare che ci dovrebbero essere le quote azzurre per garantire
    quell’equilibrio dato dalla diversità.
    Sia come sia, mi unisco a te nell’augurio. Soprattutto mi auguro che questo nuovo governo ci rompa le scatole il meno possibile!
    Buona domenica

    Piace a 1 persona

    1. Capisco e conosco bene l’ambiente: molte volte anch’io ho pensato che fosse carente di maschi! Comunque bado alle capacità individuali, messe al servizio della comunità, siano dalla parte rosa (rosi non sarebbe male…), sia da quella azzurra! Una serena domenica, ciao e grazie del contributo!

      Piace a 1 persona

      1. Non sapevo di avere questa capacità: evidentemente l’età qualcosa dona…e qualcosa toglie! Grazie di avermelo attribuita! Una super domenica e un abbraccio 🧡

        "Mi piace"

  3. Finalmente Finalmente Finalmente abbiamo un governo votato dai cittadini…
    Ho fiducia nella Meloni, ho letto il suo libro ed ha una mentalità chiara e sicura…
    E’ nella posizione che non può avere il 51% delle decisioni, ha gli altri due partiti che la appoggiano che purtroppo per l’esperienza che hanno dato nel passato sia l’uno che l’altro hanno una visione concreta dello stato ben diversa da Giorgia Meloni che è vera e sincera. He ricorsa anche ai tecnici, pochi ma ci sono di conseguenza è cosciente della situazione e sono sicuro che non sarà facile. Sto vedendo la TV per lo scambio della campanella con Mario Draghi il primo passaggio ad una premier Donna 68esimo governo
    Forza Giorgia

    Piace a 2 people

    1. Bene, vedo che siamo in tanti a credere nella Meloni, giovane, bella e caparbia! La novità fa ben sperare, anche se ne avrà di gatte da pelare. Almeno si è mosso qualcosa! Il nostro sostegno le sarà di aiuto per reggere, speriamo per tutta la legislatura. Grazie del commento, buon pranzo e oltre! 🥂

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: