La paura…che fa paura

Il covid ha messo sotto silenzio le nostre relazioni sociali: parole di Papa Bergoglio. Esattamente un anno fa arrivavano le prime vaccinazioni anticovid. La situazione è dieci volte meno pesante di un anno fa, ma non ne siamo ancora fuori. C’è ancora chi ha più paura del vaccino che del covid. Un medico intervistato ha detto: “Queste persone hanno scelto la loro causa di morte e noi non possiamo farci niente”. La paura è una brutta bestia. Sono desolata di non poter fare nulla per convincere gli irriducibili a ricredersi. Forse posso fare qualcosa per gli indecisi, ricordando un episodio della mia infanzia. Avevo 6/7 anni quando mia mamma, ostetrica mi portava in ambulatorio del medico condotto che lei aiutava durante la somministrazione dei vaccini antipolio, antidifterite, anti altro che non ricordo in un clima cordiale, quasi festoso. C’era una cesta di giocattoli per ammorbidire i bimbi intimoriti dal camice bianco del medico e di mia mamma che si adopravano ad allentare la tensione. L’operazione si svolgeva in circa un paio d’ore o più – allora c’erano molti più bambini di adesso – e alla fine tornavo a casa con la sensazione di aver partecipato ad un evento importante. Spero anche i piccoli pazienti, di età compresa tra i due e sette/otto anni (vado a memoria). Per dire che anche chi si ostina a non vaccinarsi contro il covid, a suo tempo è stato trattato contro le malattie infantili, senza riportarne danni. Ci saranno le eccezioni, per aver subìto danni collaterali oppure per omessa vaccinazione. Nel complesso sono stati salvati molti bambini da esiti letali o altamente invalidanti di malattie ora sconfitte. Parlo ovviamente da profana, ma va riconosciuto il progresso della scienza in questo ambito. Non vedo perché non dovremmo fidarci degli scienziati contemporanei, coinvolti nella spasmodica ricerca di debellare la pandemia. Conosco le obiezioni e intuisco la paura, che è comprensibile finché non diventa patologica. In tal caso fa altrettanti danni del covid e forse anche di più.

8 pensieri riguardo “La paura…che fa paura”

  1. Hai messo nero su bianco le parole e il sentire che ci siamo scambiate nella telefonata di ieri sera. Mi auguro che i tuoi lettori, conoscenti, amici e parenti più o meno stretti, se non sono ancora vaccinati lo facciano al più presto credendo nella scienza e nella professionalità di chi opera in quel campo.

    Piace a 1 persona

    1. Già, parole sante! Valeva la pena riproporle, sperando che ammorbidiscano qualcuno… La professionalità di tanti che operano per la nostra salute va sostenuta e incoraggiata. Grazie, cara per la tua testimonianza e soprattutto per la tua amicizia. Saluti a Gigi! 🌝

      "Mi piace"

  2. Il mio dispiacere si esprime per la non fiducia verso chi opera per il bene altrui.
    In primis verso gli operatori sanitari,ma anche verso altre figure professionali di cui molti non si fidano più.
    Io credo si debba tutti cooperare e ristabilire questa fiducia se vogliamo vivere più sereni,consapevoli che stiamo navigando dentro la stessa barca.

    Piace a 1 persona

    1. La stessa barca è un’immagine molto efficace: basta riempirla di fiducia e cooperare, come bene auspichi tu, cara Adriana. Spero che il tuo commento faccia molta stada e raccolga tanti consensi. Grazie, sereno pomeriggio

      "Mi piace"

  3. Credo nella scienza e i miei comportamenti sono conseguenti a questo.
    Comunque, leggendo e ascoltando i media si può facilmente essere tratti in confusione dai proclami provenienti proprio da coloro i quali dovrebbero infonderci sicurezza.

    Piace a 1 persona

    1. Hai fatto una chiara disamina della confusione che circola e ottenebra le menti già aggrovigliate…i media non sono esenti da colpe. Anch’io do priorità alla scienza! Grazie amica, di sostenerla e sostenermi! Un abbraccio 🧡

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: