Donne, urge coraggio!

Diretta dal Senato, articoli sui quotidiani, grido raccolto dalla politica… per un salto di qualità a favore di misure protettive delle donne oggetto di sopraffazioni: troppe vittime, quest’anno addirittura nove ammazzate in più rispetto all’anno scorso. Oltre 100 femminicidi nel 2021. Un po’ in controtendenza, vorrei spostare l’attenzione dalla donna che subisce violenza, tace e non reagisce a quella che trova la forza per farlo, cambiando la sua vita e quella dei suoi cari. Me ne offre l’occasione la sentenza della Corte d’Assise di Torino che al termine di un processo controverso ha assolto Alex, oggi ventenne, che la sera del 30 aprile 2020 a Collegno ha ucciso il padre Giuseppe, per difendere madre e fratello al culmine dell’ennesima lite. Al di là che sia stata o meno legittima difesa, lo sfortunato ragazzo non trascorrerà in carcere i 14 anni che il pubblico ministero aveva chiesto per lui, che ha dichiarato: “Hanno capito il mio inferno”, ma suppongo dovrà convivere con il ricordo doloroso di ciò che ha fatto. La madre, vittima da anni di abusi e maltrattamenti, era sempre rimasta in silenzio. Qualcuno ha detto che chiedere aiuto è più difficile che offrirlo: obiettivamente bisognerebbe esserci dentro alle situazioni, anche il perdono e l’attesa di un cambiamento sono valori…ma pure indignarsi e reagire quando serve. Se questa madre avesse reagito ai soprusi del marito a tempo debito, il figlio non si sarebbe macchiato di parricidio. Senza infierire, per carità, ma ora come ora mi fa molta più pena lui, con tutta la vita davanti e la macchia di aver soppresso il padre violento, che lei. Delegare agli altri la propria difesa, mi pare opportunistico, considerando che ci sono strutture cui rivolgersi, che paghiamo noi e che possono venirci incontro, prima che la violenza degeneri. Purtroppo i tutori dell’ordine a volte arrivano tardi, oppure hanno le mani legate per procedere, causa il ritiro o l’assenza della denuncia. Ma la vita vale bene il rischio di esporsi, perché è irripetibile! Auguri a tutte le donne, soprattutto a quelle coraggiose.

2 pensieri riguardo “Donne, urge coraggio!”

  1. Sì Ada, hai ragione ,le donne vittime di violenze dovrebbero denunciare chi le maltratta, anche se il più delle volte sono lo stesso vittime ,però la denuncia vale la pena farla in ogni modo!! Coraggio donne ,non siete sole!!!!! Buon pomeriggio.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: