Diamo voce alla Filosofia

Oggi 18 novembre 2021 Giornata Mondiale della Filosofia. Creata dall’Unesco, fu celebrata la prima volta nel novembre 2002. Filosofia deriva dalla parola greca phílosophía, che significa “amore della saggezza” e si occupa dello studio della natura, della realtà e dell’esistenza: aspira a cogliere il senso stesso della vita e ci fornisce gli strumenti per un pensiero critico, analitico e creativo. Personalmente ritengo che il ruolo della Filosofia in questo lungo periodo di crisi non sia marginale, anche se ai tempi del Liceo circolava la frase accomodante: “La filosofia è quella cosa con la quale e senza la quale si vive lo stesso”. Suppongo sia stato un buontempone a metterla giù. Come professore di tale disciplina, circa un paio di ore a settimana, avevo Roberto Roberti, che già nel nome evoca qualcosa di speciale. La materia non mi dispiaceva, anche se non mi sono appassionata, privilegiando la Letteratura in generale: greca, latina, italiana e un cenno di staniera. Le mie simpatie andavano per Arthur Schopenhauer (filosofo tedesco, 1788 – 1860), per un’identità di sentire, più che di pensare. Fautore del “pessimismo cosmico”, individua tre vie di liberazione dal dolore: l’arte, la morale e l’ascesi…che non mi pare male. Sue queste frasi: “Non v’è rimedio per la nascita e la morte, salvo godersi l’intervallo”; !”Dall’albero del silenzio pende il suo frutto, la pace”; “Solo la luce che uno accende a se stesso risplende in seguito anche per gli altri”. Poi all’Università mi sono iscritta alla Facoltà di Lettere e Filosofia, con Laurea in Lettere moderne, conseguita giusto 45 anni fa (era il 30/11/1976; ero una ragazzina di 23 anni… Adesso che ci penso, credo che le lezioni di Filosofia siano state produttive più da adulta che da studente liceale, nel senso che hanno agito nella formazione del mio carattere, come l’acqua che scava nella roccia. Perciò ben venga una giornata che invita ad interrogarci su chi siamo e dove andiamo. Alla ricerca di una identità nel mondo che cambia.

4 pensieri riguardo “Diamo voce alla Filosofia”

  1. Chi siamo e dove andiamo ,bella domanda !!! Siamo veramente le persone che vorremmo essere ? Io dal canto mio vorrei modificare il mio carattere ,sono troppo riflessiva ,mi preoccupo troppo per le persone a cui voglio bene anche quando non ce né motivo.Io penso però che la vita ci formi il carattere, specie in giovane età nel bene e nel male.Ora mi fermo sennò vi annoio.Ciao Ada e grazie per la riflessione di oggi!!! Buona serata

    Piace a 1 persona

    1. Sei molto….umana! La tua cifra è una bella cifra, non voler essere quello che non sei: i tuoi cari ti amano per il bel miscuglio che rappresenti….casomai ci inventiamo una fuga strategica prima di annoiare! 😍

      "Mi piace"

  2. Per me la filosofia ha la capacità di fornirti dei suggerimenti per affrontare le situazioni della vita,tanto più ora che il mondo è tanto complesso.
    Mi rendo conto che chi vuol semplificare ,senza confronto e della filosofia,non ha altra strada che far barricate e dare sempre colpa a qualcun o qualcosa d’altro.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: