La catena del disagio psichico

Non avevo mai sentito la parola ‘introncato’ che viene usata da Gregoire Ahongbohon durante un servizio girato sui malati di mente in Africa. La fonte è il TG1 Mattina, verso le otto e trenta, dedicato a I GRANDI REPORTAGE. Così scopro che la parola ‘introncato’ significa legato mani e piedi con catene a un tronco d’albero, pratica riservata alle persone affette da disturbi psichici in diversi Paesi del continente nero. Per quanto sappia che la lingua è un organismo vivo e forgia parole nuove legate alla realtà, è desolante constatare che ne nascano da situazioni tanto degradanti. Gregoire, la mia età, filantropo originario del Benim, ha dedicato tutta la vita agli ultimi e ha fondato centri in Costa d’Avorio, Togo e Benin per soccorrere persone affette da gravi disturbi psichiatrici. Porta sempre con sé una catena, suo segno distintivo che non è solo metaforica, dal momento che è lo strumento usato per incatenare gli ammalati agli alberi, nell’illusione di scacciare il demonio dai loro corpi, lasciandoli senza cibo e acqua, condannati a una morte certa. Mi manca il fiato a parlarne, incredula che esistano realtà tanto drammatiche. In Italia Gregoire è chiamato “il Basaglia d’Africa” in omaggio al famoso psichiatra che fece chiudere i manicomi. Ecco, anche oggi mi è venuto di toccare due argomenti contrapposti, uno negativo e l’altro positivo. Ho anche imparato un vocabolo nuovo, purtroppo riferito a una realtà drammatica, limitata negli effetti collaterali da una persona di grande cuore. Gregoire va a parlare del disagio psichico ovunque lo invitino. Martedì mattina, grazie al servizio trasmetto dal TG1 è entrato anche nelle famiglie italiane, pizzicando – ne sono sicura – diverse corde.

6 pensieri riguardo “La catena del disagio psichico”

  1. In Africa da questa testimonianza, trattano i malati psichici come ai tempi del medioevo addirittura incatenati agli alberi Ma dove si è mai visto una cosa simile? Sai Ada che mi è venuta in mente la canzone di Cristicchi quella che vinse Sanremo anni fa .Ecco io gliela farei sentire a queste persone 🤨🤨naturalmente nella loro lingua perché imparino a trattare i malati psichici in tutt’ altra maniera.🌹🌹🌹🌹

    Piace a 1 persona

    1. Ottima associazione! Però in Africa credono ancora agli stregoni che speculano sull’ignoranza dei poveri cristi…altro che Cristicchi! Ti ricordi che a scuola erano arrivati due gemelli neri, lunghi e magari, con piaghe sospette alle mani? Mi avevano detto che in Africa sono una disgrazia perché mangiano doppio, senza calcolare quanto gli altri continenti hanno depredato in lungo e in largo. E temo che tutto il mal fatto debba ancora emergere…chi fa del bene laggiù è doppiamente meritevole. Ciao amica, vado a fare i muffin con pere e cioccolato (per consumare le pere), dolce pomeriggio 🧡

      Piace a 1 persona

      1. Mi sento confortata dal tuo ricordo: pensa che uno dei due mi aveva regalato una raccolta di poesie di autore africano, probabilmente ganese che devo cercare tra i miei libri di scuola. Mi piacerebbe saperli realizzati e contenti. Mi sfugge il cognome che forse tu non hai dimenticato e mi passerai in privato. Buona serata 🧡

        "Mi piace"

  2. Fa spavento questa cosa !!! Mi ricordo in una isola Croata che accompagnavo un amico mentre andava a trovare un parente !!! Ancora ho presente quello che ho visto, persone di varie età trattati come animali, chiusi in stanzoni grandi lasciati liberi a fare pipi popo bere toccandosi e Tutto il resto era spaventoso… povero uomo sapiens … avrei avuto 30 anni, spero che non esista più

    "Mi piace"

    1. Disgustoso pensare che esistano situazioni di tanta aberrazione… però se abbiamo una guerra in corso fuori di casa, significa che la sapienza è andata a farsi benedire. È il caso di dire: “Si salvi chi può”. Ciao, grazie comunque della testimonianza 🖐️

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: