Rispetto cercasi

Nutro ammirazione per gli anziani dal tempo dell’infanzia, favorita dal fatto che non ho potuto frequentarli, perché mancati presto e per la distanza fisica di un centinaio di chilometri tra me e loro. Ricordo che mia madre osava coprire il percorso in lambretta tra Cavaso del Tomba e Pravisdomini con me di quattro anni seduta dietro, allacciata alla sua vita, un rischio improponibile con la circolazione odierna. Vedere nonna Adelaide, sentirla raccontare e cogliere le sue carezze era un piacere impagabile, che azzerava le difficoltà del viaggio. Ammetto che non tutti i nonni sono graditi ai nipoti – e viceversa – ma il fatto stesso di aver vissuto a lungo, li rende ai miei occhi degni di rispetto. Quelli che sono sopravvissuti a vicende dolorose, lo sono il doppio, come Liliana Segre (Milano, 10.09.1930). Non capisco il livore di chi la insulta sui social, schermandosi dietro l’anonimato, per essere favorevole ai vaccini e simili argomentazioni. A parte che in democrazia esiste la libertà di espressione – non di offendere – la senatrice della Repubblica Italiana (dal 2018) 92enne ha molto da insegnare in fatto di resilienza, perché ha incassato con eleganza le aggressioni sui social. Ma finalmente si è stancata ed è passata alla denuncia: quando ci vuole ci vuole! Se la sua chioma bianca non fa tenerezza, se le risposte che dà nella rubrica del settimanale Oggi non smuovono, se gli incontri culturali che tiene nelle scuole infastidiscono… è il caso per noi di indignarci e per lei di reagire. Perché un vecchio può perdere molto, a causa dell’età avanzata, ma non gli venga negato il rispetto, parola caduta in disuso e da recuperare.

4 pensieri riguardo “Rispetto cercasi”

  1. Che sorpresa !!!
    Quando ero ragazzo, giovanotto, adulto non ho mai pensato che un giorno sarei diventato un nonno !
    Veramente a quei tempi non avevo l’idea che i nonni fossero vecchi, pensavo o meglio intendevo che erano così e basta: che cosa strana !
    Mio nonno era apprezzatissimo da tutti noi, anche se ne combinavamo di cotte e di crude, ma le storie che ci ha raccontate erano formidabili, noi bambini non perdevamo un’istante e vivevamo il racconto come un cartone animato. La nonna la vedevo fragile e buonissima, lei non ci rimproverava mai e c’era sempre qualcosa di buono da mangiare, a volte di nascosto dal nonno, veramente tenera meglio tenerissima.
    Gli altri due nonni da parte di mia madre erano eccezionali: la nonna sempre sorridente e mi faceva un sacco di scherzetti, e il mangiare, cavolo che buono: mentre il nonno Alessandro ” Isandro ” era eccezionale, mi portava con lui e con l’asino, nel campo, o al bar e mi divertivo molto quando faceva lo spiritoso con gli amici: per es. legare la cintura sulla sedia o infilando un dito per sbaglio sul bicchiere del vino degli altri e poi doverlo bere perchè lo ritenevano sporco…
    Adesso sono io un nonno, ma la situazione è molto cambiata: ho giocato molto con i miei nipoti finché erano piccoli, adesso sono cresciuti ed hanno la loro vita, li sento spesso, mi sento chiamare nonno, mi chiedono consigli, ma i miei nonni non facevano la vita che faccio adesso; Ginnastica, palestra, studio, ricerca, informazioni generali, cinema, teatro e tutti i giorni in attività !!!
    Chissà se fossero quà adesso come si comporterebbero ! Ho girata tutta l’Europa compresa Russia e paesi dell’Est, mi manca il Portogallo: mio nonno andava addirittura a Padova e sembrava un’ avventura

    "Mi piace"

  2. Ti invidio i nonni che hai avuto, specie quello con l’asinello che fa tanto presepe! Però bene che i nonni contemporanei possano dedicarsi a tante attività creative, come fai tu. È un ruolo che guardo da lontano, perché ancora non mi tocca. Intanto osservo e cerco di imparare. Grazie, ciao e buon pomeriggio! 👍

    "Mi piace"

  3. Rispetto,questo non dovrebbe mai mancare per le persone di una certa età ,ma che vuoi Ada se al giorno d’ oggi mancano i valori a tante ,molte persone soprattutto quelle che non sono della nostra generazione e allora nonni ,cercate di insegnare i valori ai vostri nipoti.Grazie!!👍😘😘

    Piace a 1 persona

    1. Valori, dici bene Lucia…tanti adulti sono disorientati e molti giovani non interessati: viviamo un periodo di inquietudini e instabilità. Facciamo ciò che possiamo, senza troppe pretese, confidando in un colpo di fortuna o in un miracolo, per chi crede. Ciao, grazie e buon pomeriggio! 🌺

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: