Cinema e politica

Mi piace andare al cinema, anche se non sono proprio una cinefila. Anni fa, feci l’abbonamento per il cinema all’aperto Parolini di Bassano dove portai un paio di amiche. Bel contesto naturalistico, buoni film. Ma non amo guidare di sera, c’è il problema del parcheggio e bisogna camminare un po’: quindi l’esperienza non si ripetè più in quel formato. Adesso ci vado molto meno, in buona compagnia di Serapia e Novella che mi danno uno strappo. Spero che in paese a breve ritorni il Cineforum, sospeso a causa della pandemia. Il preambolo per introdurre l’argomento di oggi, che riguarda il cinema, specificatamente la Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, alla sua 79esima edizione, oggi alla seconda giornata. Non mi soffermo sul Red carpet e la parata di belle donne che non mancano mai, a partire dalla madrina Rocío Munos Morales – compagna di Raoul Bova – e anche di donne importanti come Hillary Clinton. Mi ha inchiodato davanti allo schermo il videomessaggio del Presidente ucraino Volodymyr Zelensky: nella cerimonia di apertura ha riportato l’attenzione sulla guerra in Ucraina, sottolineando la differenza tra finzione e realtà, perché “la Storia è fuori concorso…senza la musica di Morricone”. L’intervento è stato accolto da un lunghissimo applauso dei presenti in Sala Grande, compresi i membri della Giuria. L’obiettivo è non dimenticare ciò che sta accadendo nel mondo reale e ricordare al pubblico che l’orrore della guerra non dura 120 minuti come un film, ma da 189 giorni. Il discorso si conclude con i nomi dei 358 ragazzi minorenni finora morti a causa della guerra. Cerimonia di apertura quindi sotto il segno anche della politica. Personalmente ritengo doveroso che l’arte, qualunque forma d’arte sostenga la lotta contro la violenza, per la conquista e il mantenimento della libertà, primario diritto da cui scaturiscono tutti gli altri.

5 pensieri riguardo “Cinema e politica”

  1. Sono questi i contesti in cui le persone si fermano a pensare su un argomento così vitale per tutti noi che è la guerra in Ucraina .Ha fatto bene Zelenski a fare il suo discorso perché non si dimentichi la guerra che loro stanno vivendo ormai da troppo tempo.🤔😥😔

    Piace a 1 persona

  2. Veramente se i film riuscirebbero a cambiare le mentalità stolte di chi usa la violenza per diventare il padrone del mondo investirei i miei risparmi per chi li produce e per tutti gli attori che fanno capire il valore della vita ! Purtroppo non funziona così !!!
    E’ tutta quest’estate che frequento a Treviso il Drive-In; uno spettacolo più che settimanale di proiezioni cinematografiche e spettacoli teatrali, veramente piacevolissimo. Questa sera vado a vedere ” La Stamberga delle Scarpe” Un teatro che parla di unna stilista di scarpe magiche ” ho visto all’aperto dei film bellissimi con Charlie Chaplin ad Enio Moricone e altri, veramente un partecipare con molta gente che almeno in quel mentre hanno un rapporto con gli altri veramente amabile.
    Da ragazzo con la prima televisione mi ricordo mio padre che si perdeva mentalmente guardando un film, addirittura sgridava noi ragazzini se facevamo rumore. A quei tempi, anni 60, c’erano i film dei santi o di maciste o d’amore e passione, di solito solo d’inverno in quanto aveva più tempo. Per mio padre erano avvenimenti che viveva come se fossero delle verità, me ne rendo conto solo adesso; quanto quell’uomo era lontano dal concetto di vita oltre il suo lavoro la sua terra i suoi trattori, non ricordo che sia mai andato in ferie, non sapeva nemmeno cosa voleva dire, ma guardare un film lo faceva sognare ….

    "Mi piace"

    1. Ciao Ada, da un quotidiano odierno apprendo che l’intervento del Presidente ucraino alla Mostra del cinema è stato accolto da un applauso molto debole.
      Diamo la colpa all’applausometro dai.

      Piace a 1 persona

      1. Peccato, se risponde al vero. Spero non ci abitueremo alla guerra. Libertà da difendere con le unghie e con i denti! Progetta un incontro…dolce! Buon pomeriggio 👋

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: