Addio stagioni!

Raffiche di vento da dieci a cento chilometri orari in pochi minuti al Nord, incendi devastanti al Sud. Dalla Liguria alla Sicilia il maltempo ha provocato disastri e due vittime. Gli effetti collaterali del clima torrido erano temuti e prevedibili. Impressionanti le immagini giunte del ‘fortunale’, che a chiamarlo così fa pensare alla fortuna e non sembra una brutta cosa. In realtà il significato etimologico è chiaro: “Perturbazione atmosferica di eccezionale intensità, con venti fortissimi, che provoca gravi devastazioni a terra e notevoli difficoltà alla navigazione “. Più appropriato chiamarlo ‘tornado’, il più violento e distruttivo fenomeno metereologico, tipico degli Usa e dell’Australia. Tetti scoperchiati, alberi divelti, automobili danneggiate, barche sconquassate, linee ferroviarie intralciate da ingombri piombati dall’alto…significa che siamo in una emergenza climatica con clima tropicale. È tempo che ne prenda atto chi sta in alto e ha ignorato o sottovalutato il problema. Ieri mattina ero al mercato locale, poco distante quando verso le dieci il cielo si è improvvisamente oscurato: sono riuscita a comperare le prugne al banco della frutta e sono corsa a casa che gocciolava. Appena in tempo per chiudere finestre e balconi che è iniziato il temporale, non catastrofico ma piuttosto lungo perché ha continuato fino a sera, con una breve pausa pomeridiana quando è uscito addirittura il sole. Alla ricognizione serale dei danni, una fioriera di edera era stata rovesciata e decine di vasi di plastica galleggiavano per il giardino. Devo ancora controllare come sta il tetto, ma il tutto si è risolto senza danni notevoli, considerato com’è andata nel resto del Paese. Rimangono l’ansia che succeda di nuovo e l’urgenza di non farsi trovare impreparati, perché è evidente che le stagioni di una volta non esistono più.

6 pensieri riguardo “Addio stagioni!”

  1. Purtroppo non abbiamo più il clima mediterraneo che avevamo anni fa.Abbiamo un clima tropicale ,passiamo dal caldo africano a quei fenomeni che succedono ai tropici…..Chissà dove andremo a finire!!!!! Non avremo più le nostre estati mediterranee.😔😔😔😔

    Piace a 1 persona

    1. Già, Lucia, dobbiamo prenderne atto ed attrezzarci di conseguenza. Chi era in spiaggia si è spaventato più di noi che ce la siamo cavata con poco disagio. Ancora per qualche ora la perturbazione numero quattro interesserà il nord-est… speriamo senza ulteriori danni. Non ho voglia di andare in giro con queste premesse, meglio restare al chiuso in casa. Ciao, buon pomeriggio! 💞

      Piace a 1 persona

  2. Sarebbe proprio ora che coloro che stanno in alto prendessero atto del problema climatico. Voi, anzi Ada, ti ricordi quando negli anni passati in qualche interessante trasmissione televisiva parlavano, con cognizione di causa, Mercalli, Tozzi, altri? Dopo qualche presenza, non si vedevano più per un bel po’ di tempo, forse li facevano tacere?

    Piace a 1 persona

    1. Può essere…mi fai pensare al medico cinese che aveva detto come stavano le cose col virus… zittito per sempre. Da noi si può ancora parlare, ma non a vanvera se no chi ascolta si stanca e va da un’altra parte. Occorre ascoltare, filtrare e infine scegliere a chi dare ragione, accettando che anche la scienza non può fare miracoli. Ma ci va molto vicina, quando non è condizionata! Ciao cara, è sempre un piacere leggerti. A presto! 🖐️

      "Mi piace"

  3. Se penso al trascorrere della mia vita da ragazzino sino adesso mi rendo conto che una parte dell’inquinamento atmosferico è anche colpa mia. Faccio fatica a sentirmi responsabile ma non posso mentire a me stesso davanti alla realtà. Mi dispiace Ada ma qualche vaso rovesciato è colpa mia. Perché : Da ragazzino godevo a guidare la BCS trattorino per segare l’erba, certo ubbidivo al nonno ma non pensavo certamente che quel motore a petrolio inquinasse l’aria che respiravo e mi dava l’ossigeno per riempire i miei polmoni e energia muscolare. La tua amica Martina dice che Mercalli, Tozzi, altri ci avevano già avvisati ma non solo i politici ma anche noi non abbiamo fatto niente ed ancora adesso continuiamo a prendere l’aereo per le ferie, la nave per godere delle spiagge mediterranee e la macchina per fare la spesa al supermercato. I politici sono degli attori e per procurarsi i voti, per non lavorare e rubare l’ ultra stipendio, sono bravissimi a pensare a loro e non al popolo. Basta che vedi gli ultimi governi che governavano senza essere stati eletti. La responsabilità è l’obbligo di rispondere delle proprie azioni o di quelle di altri. Può darsi che non siamo responsabili per la situazione in cui viviamo, ma lo diventeremo se non facciamo nulla per cambiarla. Non gettiamo sugli altri la nostra responsabilità; è questo che ci mantiene infelici. Assumiamoci la piena responsabilità. Ricorda sempre: Io sono responsabile della mia vita. Nessun altro è responsabile; pertanto, se ho partecipato a rovinare l’atmosfera, devo scrutare nella mia consapevolezza: qualcosa in me non va, questa è la realtà che esce anche dalle vostre parole. Solo oggi per attraversare la strada ho impiegato 5 minuti per il traffico di auto inquinatrici, mentre mio nipote questa mattina ha preso l’aereo per la spagna … hai … hai … hai Stamattina al Supermercato avevano solo pomodori che giungevano dall’Olanda Pazzesco pensate un pò a che livello siamo d’inquinamento da vergognarci ” NON SI COMPRANO ” Invece voi donne non fate altro

    Piace a 1 persona

    1. Io evito i pomodori perché mi irritano l’intestino, come altri ortaggi e certa frutta… però non mi esimo dallo “scrutarmi” dentro e valutare le mie colpe, sebbene inconsapevoli: anch’io ho usato prodotti per le piante, ignorando che fossero inquinanti, appena preso possesso della mia casa con un po’ di scoperto. Ci ha pensato mio figlio a farmi “rinsavire” e abbandonare ogni trattamento chimico. Però… però anche escludere totalmente l’uso della chimica non mi pare assennato: torniamo ai cavalli e al calesse? Il giusto mezzo sarebbe un’alternativa, a voler essere razionali e vivere il proprio tempo. Per quello che ci resta, meglio non guastarci il fegato…e andare a votare, anche se di malavoglia. Buona serata, ciao! 🖐️

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: