La corsa del cuore

Emozionante il Palio, per l’energia dei cavalli e per la bellezza della piazza. In diverse culture il cavallo è il simbolo della libertà e del selvaggio. La Piazza del Campo a Siena è rinomata per la sua originalissima forma a conchiglia e per ospitare due volte l’anno il Palio. Programmata per il 16 agosto, la competizione slitta al giorno dopo, per l’acquazzone abbattutosi sulla città a poche ore dall’inizio. Seguo lo spettacolo – dedicato alla Madonna Assunta in cielo – da casa, sullo schermo del televisore, come nelle passate edizioni. Mi piacerebbe seguirlo dal vivo, se abitassi nei pressi…ma è sufficiente l’adrenalina che mi trasmette anche dal video. La preparazione è piuttosto lunga. Fortunatamente ho colto il momento giusto della partenza, dopo la precedente non valida, perché seguire tutto dall’inizio è logorante, se i cavalli fanno le bizze. Stavolta è andata piuttosto bene, ha vinto la contrada del Leocorno con il fantino Giovanni Atzeni, detto Tittia (37enne di padre sardo e madre tedesca) arrivato alla sua quarta vittoria, sul cavallo Violenta da Clodia, una femmina baio di 9 anni che appartiene a un ragazzo inglese. L’ entusiasmo delle 10 Contrade è visibile e inarrestabile. Quello della Contrada del Leocorno è inenarrabile, dopo 15 anni dall’ultimo trofeo portato a casa. Piazza del Campo è il magnifico contenitore urbano dell’evento che si rifà al passato riproposto nella sfilata del Corteo Storico. Credo che il fascino della manifestazione stia proprio nella commistione tra passato e presente, che si fondono e si armonizzano in un mix di forza, di bellezza, di coraggio, di colori, di energia. Una sferzata di vitalità nel cuore dell’estate, per ricordare che ogni vittoria presuppone accurata preparazione. E dura un attimo!

2 pensieri riguardo “La corsa del cuore”

  1. Fantastico ieri sera il palio di Siena numerosi i festeggiamenti per la contrada del Leocorno e vedere la gioia nei loro volti è qualcosa di entusiasmante !!! Per il palio i contradaioli senesi si preparano tutto l’ anno e vederli sprizzare di gioia è una cosa unica.Evviva il Palio e le tradizioni italiane…..Buon pomeriggio!!!!👏👏👏👏

    Piace a 1 persona

    1. Bello e contagioso il tuo entusiasmo, Lucia! È un evento di grande suspence che coinvolge intensamente. Quanto mi sarebbe piaciuto avere un cavallo…ma anche essere un cavallo, non addestrato ma libero di correre lontano dai rumori, in spiaggia deserta o per prati profumati! Vabbè, rimedio coi gatti, meno costosi e più gestibili! Ciao! 🐴

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: