Ultimo sabato di marzo 2022

Che bello, la mattina spalancare le finestre: la luce e il sole inondano la stanza come una benedizione. Riemerge da lontano il ritornello di una canzone presentata a Sanremo nel 1956 cui un familiare era affezionato: “Aprite le finestre al nuovo sole, è primavera!”, segno che anche allora la nuova stagione era vissuta come portatrice di buone nuove. Anna, sensibile compagna liceale divenuta amica per identità di sentire, mi manda bellissime foto, corredate di poetiche parole. Quella di stamattina immortala un esemplare di Clematis Armandi attorcigliata attorno a un tronco in orizzontale, suppongo un ex albero che continua a essere… diversamente utile! Quante lezioni gratis dalla natura! Anche la didascalia è una perla di saggezza: “W la primavera e chi sa cogliere e gustare anche i piccoli particolari della sua bellezza!”. Grazie Anna, di restituirmi emozioni positive. L’ultimo sabato di marzo comincia con il piede giusto, a mezzogiorno la temperatura si aggira sui venti gradi. A breve i miei vicini pranzeranno fuori, sotto il porticato e Bibi, il loro cane farà le feste. Stanotte le lancette dell’orologio dovranno essere spostate avanti di un’ora, per perderne una di sonno (ma non succede a tutti) e guadagnarne una di luce, che è un gran bene di Dio. Sono segnali del tempo che passa… ma anche che ritorna in alcune declinazioni che si ripetono. Panta rei (tutto scorre) affermava il filosofo greco Eraclito e il fiume che scorre è un’efficace metafora. Sempre più il tempo mi appare come una corda flessibile dove si alternano vibrazioni ed azioni. Me lo ricorda la natura con la riproposta dei suoi svariati colori, profumi e forme. Certo c’è anche il rovescio della medaglia: zanzare, rumori, esternazioni. Bisognerà vedere se la pandemia se ne andrà e cosa lascerà sul campo. Al netto di quello che avremo incautamente (o deliberatamente) lasciato noi.

2 pensieri riguardo “Ultimo sabato di marzo 2022”

  1. Che bella la primavera con il risveglio della natura, con gli uccellini che si rincorrono per accoppiarsi e le giornate che si allungano che ci regalano più luce e la luce si sa è vita!!! Addio giornate fredde addio al lungo inverno ,finalmente è arrivata la bella stagione!!! Ciao Ada ,a presto!!!💐💐💐

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: