Piccoli doni

Non sono tra le persone che addobbano l’albero e fanno il presepe per tempo, anzi aspetto quasi l’ultimo minuto. Preferirei proprio evitarlo, se fosse possibile, per una sorta di contestazione dell’obbligo a fare in un certo modo. In anni passati era diverso e delegavo l’incombenza a mia madre oppure a mio figlio. Una volta dovevo recuperare le lucette tutte aggrovigliate, un’altra rimediare alle visite che il gatto faceva al muschio davanti alla capanna… così mi sono stufata ed ora mi accontento dei simboli della festa, rappresentati da un alberello di legno e da un piccolo presepe, originario dell’Ecuador. Può darsi che aggiunga qualcosa strada facendo, c’è ancora tempo…ma sono contraria ai lustrini e alle lucette schizofreniche. Preferisco scambiare e ricevere piccoli doni, che cominciano ad arrivare. Io non mi sono ancora attrezzata, ma ci sto pensando. Finora è andata così: ieri ho portato a Piero una copia del mio almanacco POST PER UN ANNO; lui mi ha regalato cinque bei cacki polposi tolti dalla pianta e messi a completare la maturazione sul bordo soleggiato della casa. Stesso regalo a Liliana, salita dalla Puglia in Veneto per festeggiare ieri il compleanno che mi ha donato un paio di orecchini neri traslucidi. Grazia, la mia fidata estetista, mi ha messo in mano… un’ottima crema per le mani, parte del corpo oggetto delle mie cure. Stamattina una focosa Stella di Natale è entrata in casa mia, insieme con lo spirito buono e generoso di Pia, che spero gusterà i miei muffin alle mele e cannella. Piccole cose che sottintendono attenzione e affetto da parte di chi le fa e generano altrettanto in chi le riceve. D’altro canto non sono tempi di stravaganze e dispersione del danaro, stiamo ancora cavalcando la tigre, per usare una metafora rubata al mondo animale (tra l’altro, se non sbaglio anche il maestoso felino non se la passa tanto bene). Oggi c’è il sole, ed è una bella cosa, ma notizie di disastri dentro e fuori casa consigliano moderazione, prudenza e solidarietà, questi sì bei doni da porre sotto l’albero. Intanto godiamo delle piccole cose. Buona domenica!

6 pensieri riguardo “Piccoli doni”

  1. Carissima Ada,
    ormai è prossimo il Santo Natale e si inizia a rinnovare le tradizioni: presepe, albero, stelle luminose e quant’altro, soprattutto fervidi auguri e scambi di regali. Ieri ho ricevuto la tua gradita visita durante la quale ho avuto modo di constatare il tuo buon stato di salute dopo l’intervento. Mi ha fatto veramente piacere rivederti e ricevere in omaggio i tuoi delicati muffin alle mele, ma in particolare mi ha fatto piacere ricevere dalle tue mani l’almanacco “Post per un anno”, ultima tua creatura letteraria, solo che mi hai preso alla sprovvista non sapendo come ricambiare, per fortuna ho pensato ai cacki che avevo appena raccolto, frutti di stagioni da te molto apprezzati; è proprio vero: il bello dei regali fatti tra amici non consiste tanto nel loro valore venale quanto piuttosto nello spirito con il quale si scambiano.
    In attesa quindi di poterlo fare di persona ti anticipo sinceri auguri per un sereno Natale e un proficuo Nuovo Anno, auguri che ho il piacere di rinnovare anche a tutti i partecipi lettori del tuo blog.
    Cordialmente Piero.

    Piace a 1 persona

    1. Caro Piero, grazie del regalo graditissimo della tua risposta. So che ti sei fatto forza per rispondere a un mio desiderio, peraltro suffragato dalla tua capacità espressiva, apprezzata non solo da me: che ci sia uno scambio tra i miei selezionati e affezionati lettori mi rende particolarmente orgogliosa, è come interloquire attorno allo stesso tavolo, pur restando ognuno a casa propria. Con la possibilità di incontrarci successivamente di persona. Quando vuoi, sei sempre gradito per dire la tua, anche per dissentire. Grazie di nuovo e buona serata! 👋

      "Mi piace"

  2. Cari Ada e Piero, i cachi appartengono ad un gruppuscolo di frutti che mi piacciono molto e che vorrei cogliere dall’albero, non acquistare in negozio. Si tratta di cachi, di fichi e di uva! Devo dire che con la complicità di mio fratello riesco a procurarmeli come mi piace.
    Grazie Piero degli auguri che ricambio con piacere.

    Piace a 1 persona

    1. Tu Martina sei una donna di sostanza che ama le cose genuine, la vita semplice e sana: per forza che ti piacciono cachi, fichi e uva, come a me del resto. Quando leggo le tue risposte mi sembra che usi le parole mie…mi dai una grande soddisfazione, che va ad aggiungersi al gradito “ritorno” di Piero. Buonissima sera, alla prossima!

      "Mi piace"

  3. I piccoli doni fatti col cuore ,sono quelli più graditi a parer mio,è il gesto che conta e non il regalo in sé. Ricambio gli auguri di Buone Feste a Piero e Martina e a tutti i lettori del blog!!! Buona serata🎄🎄🎄🎁🎁🎁

    Piace a 1 persona

    1. Brava Lucia, sempre dritta alla sostanza! Concordo che conta il gesto, il sentimento che ci sta dietro. Belli i tuoi auguri estesi a tutti i lettori del blog, compresi Piero e Martina. Buona serata, a domani! 💕

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: