“Dio è anche madre” (Papa Giovanni Paolo I)

In fatto di religione mi considero molto laica, frequento di rado la chiesa ma non sono atea e nemmeno agnostica. Non mi piacciono le gerarchie e la chiesa è fatta di rappresentanti di Cristo, alcuni dei quali talora, e tuttora deludenti. Mi attraggono le persone piuttosto “fuori dal coro” che mi trasmettono immediata simpatia. È il caso di Papa Giovanni Paolo I, al secolo Albino Luciani, sul soglio pontificio per soli 33 giorni (eletto il 26 agosto 1978), denominato a ragione “il Papa del sorriso”. Con piacere ho sentito che l’attuale Papa Bergoglio lo ha inserito tra i beati, avendo la commissione preposta riconosciutogli un miracolo a favore di una bimba gravemente ammalata. Non mi stupisce che papa Luciani, ex vescovo di Vittorio Veneto (zone nostre) abbia addolcito diverse sofferenze e abbia distribuito speranza ai fratelli. Se l’occhio è lo specchio dell’anima, dietro il suo sguardo limpido intravedo mari tropicali pieni di meraviglie inesplorate. Trovo molto attraente anche la sua voce, affettuosa e consolatoria, come di un parente buono disposto a capire e incoraggiare. È confortante riferirsi a testimoni di tale levatura morale, in tempi complessi e controversi come i nostri. Nato a Canale d’Agordo il 17 ottobre 1912, tra tre giorni sarebbe il suo compleanno (è mancato il 28 settembre 1978). Gli successe Karol Wojtyla, un altro grande uomo di chiesa, col nome di Giovanni Paolo II. Attorno alla morte improvvisa di Papa Luciani molto si è vociferato e anche scritto, introducendo note fosche. Preferisco pensare che sia mancato per cause naturali, anche se il sospetto che non incontrasse la simpatia di tutti non è peregrino. Anche la nipote Lina Petri, figlia della sorella di Giovanni Paolo I, a questo proposito dice: “Lo zio era simile a Bergoglio. Mai creduto all’avvelenamento”. Chiudo la mia breve riflessione, ricordando un rassicurante pensiero di Papa Luciani che condivido: “Dio è anche madre”.

6 pensieri riguardo ““Dio è anche madre” (Papa Giovanni Paolo I)”

  1. Cara Ada,sono contenta che Papa Luciani sia da oggi un Beato.Ora la strada per la beatificazione sarà breve spero!!! Un pensiero va’ anche al popolo agordino ( nonna paterna era nata a Taibon) ,così orgogliosi del loro Papa.!!!!

    Piace a 1 persona

    1. E fanno bene gli agordini a essere orgogliosi del loro illustre e ora beato concittadino…che appartiene a tutta la comunità dei fedeli e anche a molti non credenti. Perché le qualità scavalcano muri, barriere e gerarchie. A dopo!

      "Mi piace"

  2. Papa Giovanni Paolo I al tempo della mia Cresima era Vescovo di Vittorio Veneto, siamo stati mio fratello ed io suoi cresimandi.
    Hai detto bene Ada, la sua voce era affettuosa e consolatoria, proprio quello che ci voleva per una bambina timida come ero.

    Piace a 1 persona

    1. Che bel ricordo Martina, sei stata fortunata! Comunque mi basta vederlo e sentirlo per sentirmi “rabbonita”. La sua testimonianza papale è stata breve e intensa, ma quella umana e religiosa profonda e incisiva. Grazie di aver partecipato il tuo bel ricordo. Lucia ti saluta e propone di incontrarci mercoledì o giovedì mattina della prossima settimana. Valuta e fammi sapere. Buon pomeriggio! 👋

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: