Addio, Puma!

– La mia amica a quattro zampe se n’è andata, improvvisamente, lasciandomi attonita. Adesso riposa sotto a una pianta di rose, in prossimità dell’ingresso, così le mando un saluto quando esco. Le dedico il mio post odierno, facendo mio l’invito della psicologa Germana Carillo, secondo la quale “Anche la narrazione, cioè raccontare e condividere la propria esperienza, agevolerebbe la presa di coscienza dell’evento e delle emozioni correlate”. Inoltre la meravigliosa leggenda del paradiso dei nostri animali, che Arletta mi ha inviato, mi consente di affrontare la perdita della mia cara micia con relativa serenità. Ne parla Manuela Valletti Ghezzi nel suo piccolo libro La Leggenda del Ponte Arcobaleno, che di certo mi procurerò. Adesso parlo di Puma, mite, discreta creatura entrata a casa mia nell’estate del 2010, attraverso mio figlio che l’aveva avuta da Valentina, cucciola gracile allevata col biberon. I ragazzi l’avevano chiamata Ruspa, nome che a me non piaceva e che ho cambiato in Puma, per via del pelo nero. In casa c’erano già due cani e due gatti più grandi, con uno dei quali, Sky, si intendeva alla perfezione. Non altrettanto con Grey, l’ultima arrivata, di tutt’altro carattere. E sì, perché anche gli animali hanno una loro indole, e il gatto continua ad affascinarmi per la flessibilità, non solo fisica ma anche psicologica. Di Puma apprezzavo che fosse… gentilmente selvatica, ritrosa ma disposta a concedere delle speciali tenerezze: mi scaldava le gambe, di pomeriggio e di sera durante la seduta di magnetoterapia davanti alla tivu e si infilava sotto le coperte, accucciandosi all’altezza dell’anca: terapia graditissima! Era moderata nel cibo e prediligeva il pesce, come me. Stava volentieri in studio, seduta accanto a me mentre ero al computer. Ultimamente mangiava poco e si muoveva meno, indizi che avevo attribuito al freddo e all’età, non più evergreen (anche se 11 anni non sono moltissimi). Purtroppo la seduta in clinica veterinaria ieri pomeriggio ha evidenziato una cardiopatia avanzata, di tipo congenito che speravo le consentisse una sopravvivenza accettabile. Ho fatto in tempo a riportarla a casa dove ha fatto l’ultimo giro per le stanze. Poi si è distesa davanti alla stufa e ha intrapreso il suo viaggio verso… il Ponte Arcobaleno: là spero un giorno di incontrarla. Ciao Puma, grazie di esserci stata! 💙 –

5 pensieri riguardo “Addio, Puma!”

  1. Cara Ada,molto bello il post di oggi per ricordare Puma. Sarà per quello che non tengo animali domestici ,perché prima o poi anche loro ci lasciano e io mi affeziono e soffro la loro perdita. Com’è successo anni fa’ con i due cuccioli di cane e con Kira il cane di mamma.Sono troppo emotiva in questo senso,ma Puma sarà sicuramente nel paradiso degli animali,perché di sicuro ci sarà il paradiso anche per loro.

    Piace a 1 persona

  2. Grazie, Lucia! Il paradiso degli animali è un luogo ideale a cui pensavo fin da bambina. Sarebbe bello che fosse anche reale… comunque, male che vada è il nostro cuore il luogo dove le care bestiole albergheranno per sempre!

    Piace a 1 persona

  3. Cara Ada,
    conoscendo l’amore che nutri verso i tuoi animali, che consideri quasi famigliari, immagino la tua grande amarezza per la perdita di Puma e da amico condivido il tuo dispiacere.

    Piace a 2 people

    1. Grazie, amico! La comprensione tua e di altre persone sensibili lenisce la mia pena.
      Voglio concentrarmi sul bene che ci siamo volute, anche perché ci assomigliavamo abbastanza.
      Ricordi che tanti anni fa, a Possagno, mi procurasti un gattino melange? Grazie per la vicinanza, anche il tuo Benito è entrato nelle mie grazie…

      Piace a 1 persona

  4. Mi ha fatto una tristezza averlo saputo… Mi sono tornati in mente i momenti dell’anno scorso, giusti giusti negli stessi giorni, toccati pure a noi con la nostra cagnolona piú anziana… É una grande tristezza perdere un animale che per quanto si dica ci capisce e ci ama come solo loro sanno fare. É un dolore profondo, certo non paragonabile a quello di una persona cara, ma molto vicino dato che a loro modo gli animali sono nostri fedelissimi compagni. Buon viaggio a Puma!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: