Arte e Valori

Ho visto l’affresco “Carabinieri nella tormenta a Feltre”, che mi era stato segnalato da un amico carabiniere e pittore. Quando l’arte sostiene l’Arma, sensibilizza l’utenza che può coniugare disciplina e bellezza. In tutti gli uffici pubblici sarebbe auspicabile ammirare opere d’arte, specie in quelli soggetti alla sofferenza fisica o psicologica. In tempi passati erano le chiese a elevare lo spirito attraverso le narrazioni pittoriche. Adesso che l’uomo è diventato più laico, può nutrirsi di valori ovunque si svolga la vita civile. Io non sono esperta di arte, ma cerco di interrogare l’opera, per carpirne il messaggio. L’autrice dell’affresco trasmette in sostanza una storia di alto contenuto morale, ambientata a Feltre, sotto la protezione dei santi Vittore e Corona: due carabinieri procedono nell’esercizio del dovere, ostacolati dalla tormenta di neve, che è reale ma anche simbolica, perché sottintende i sacrifici, talvolta sottostimati, sostenuti dai rappresentanti dell’Arma. Ecco, le parole sacrificio e dovere mi suonano come reminiscenze scolastiche che mi inteneriscono e mi commuovono. Andrebbero usate più spesso, senza paura di essere considerati parrucconi. Coi tempi che corrono, il recupero anche linguistico oltre che artistico non può che fare del bene.

7 pensieri riguardo “Arte e Valori”

  1. Che bel racconto Ada, hai espresso bene i valori dell’ arma dei Carabinieri e il dipinto rispecchia in pieno le difficoltà che affrontano ogni giorno i carabinieri.Hanno tutto il mio sostegno morale ,come cittadina di questa nostra Italia bistrattata e problematica.Ciao

    Piace a 1 persona

      1. Eroismo.
        L’articolo 52 della Costituzione recita: “La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino”. A questo non sono chiamati solo i nostri amati Carabinieri o le Forze Armate in genere, ma ognuno di noi facendo giorno per giorno con perseveranza il nostro dovere sia nel privato che nel pubblico, in famiglia come nella società. Gli eroi non sono solo quelli che compiono grandi azioni esemplari, ma possiamo essere anche noi comuni cittadini osservando scrupolosamente tutte le leggi civiche, istituzionali e morali.

        Piace a 2 people

      2. Piero, sei grande: esprimi con determinazione quello che penso anch’io e che mi auguro sia condiviso da tanti. Onore al merito a chiunque, noto o non noto compie il proprio dovere di cittadino “sia nel privato che nel pubblico, in famiglia come nella società”.
        Sono orgogliosa che tu sia mio amico! Grazie

        Piace a 1 persona

  2. Sante parole il recupero linguistico… Il nostro povero italiano che viene calpestato ogni giorno anche dai signori che ci governano. Non si rendono conto della quantità di belle parole che la nostra lingua dispone per esprimere i concetti? Forse vorranno sembrare esotici utilizzando l’inglese? Chi lo sa…

    Piace a 1 persona

    1. Legittimo il tuo dubbio, chissà che qualche politico legga il tuo commento, oppure che qualcuno glielo faccia arrivare! Comunque è una soddisfazione che un giovane ami la propria lingua: bravo Manuel, sei un conforto per la tua “vecchia” insegnante 😊

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: