Compleanno…e Compleanno

Era il 3 dicembre 1992 quando fu inviato il primo SMS della storia, il cui testo è “MERRY CHRISTMAS” (Buon Natale), mittente l’ingegnere e programmatore britannico Neil Papworth che lo inviò da un computer a un cellulare sulla rete GSM Vodafone. Quindi il ‘messaggino’ compie trent’anni! Un minimo di ripasso: SMS è acronimo inglese che sta per short message service (servizio messaggio breve) e la lunghezza massima dei messaggi va da 70 a 160 caratteri, oltre i quali il testo viene suddiviso in più invii. La cosa straordinaria è la diffusione del prodotto: ogni giorno su WhatsApp vengono scambiati circa 100 miliardi di messaggi, un dato davvero impressionante! Prima di documentarmi sulla ricaduta del fenomeno a livello socio-culturale, informo sulle mie abitudini al riguardo. Di prima mattina ricevo i saluti dalle mie cugine, visto che Lucia ha avuto la bella idea di creare il gruppo NOI CUGINE CUSIN: il primo messaggio è di Luisa che ama i fiori e si occupa di funghi champignon, fotografati spesso…come un mare di testine bianche. Poi giungono gli SMS di Morena, Giuliana e Lucia ‘la mente’. Siccome abitiamo a una sessantina di chilometri e non ci vediamo spesso, è di conforto comunicare via whatsapp. Verso le otto seguono i saluti di Wilma, con cui mi sento nel pomeriggio. Tra i contatti quotidiani c’è la mia amica Lucia, che per fortuna posso anche vedere perché mi abita vicino, Pia, Serapia, Lisa, Arletta, Marta, Novella, Marcella, Antonietta… qualche artista e una squadra di care persone. Quando ho qualche difficoltà col pc oppure la televisione (l’altro ieri, ad esempio mi ero incautamente seduta sul telecomando), mando una richiesta di aiuto tramite messaggio a Manuel, che frequenta l’università – Ingegneria elettronica – a Cesena: anche da remoto, lui risolve tutto! Una serie di contatti sono per interventi di manutenzione domestica, ma altri di piacere, per scambiare foto, ricette e video. Oggi ad esempio è il compleanno di Adriana, cui ho inviato un messaggio, prima della telefonata. Avrei preferito farle gli auguri in presenza, ma il tempo ‘da santabarbara’ mi trattiene e confido sulla sua clemenza. Il pomeriggio e la sera sono vivacizzati da altrettanti messaggini che gradisco anche in chiusura di giornata. Concludendo, senza esserne schiava, dico che i messaggi mi fanno compagnia. Di questi tempi dominati dall’individualismo, sono quantomeno un placebo (sostanza che si somministra al posto di un farmaco). Salute e Saluti ai lettori! Auguri, Adriana! 💐

5 pensieri riguardo “Compleanno…e Compleanno”

  1. Mi associo anch’ io agli auguri per Adriana e per quanto riguarda i messaggini ,anch’ io li utilizzo ,anche più delle telefonate Oramai si comunica così …….e da una parte mi dispiace anche ,e allora prendo il telefono e invio la chiamata vocale perché a volte bisogna parlarsi e non messaggiarsi.Buona domenica cari lettori!!!💖💖💖

    Piace a 1 persona

    1. Scelta equilibrata, qual sei tu Lucia. È vero, la voce è qualcosa di personale che avvicina, ci ho scritto pure mezza poesia… presenterò ad Adriana i tuoi auguri. Poi, una mattina andiamo a salutarla di persona. Buon pomeriggio piovoso! 🌨️

      Piace a 1 persona

  2. Sono sorpreso di quanto esperta sei d’informatica, bene ottimo !!!
    l’Uomo ha iniziato con la tecnologia meccanica, abbiamo continuato con l’analogia e adesso con elettronica digitale e il futuro è ancora più stravolgente, se le guerre spinte dalla pazzia non ci fermano.
    Adesso si sta evolvendo il Metaverso più il nuovo computer, già funzionante che rappresenta delle difficoltà per gestirlo in quanto per il momento deve lavorare a 270gradi sotto zero: impressionante cosa riesce a fare e in un attimo di secondo: diciamo che è un sistema minimo più piccolo di uno smartphone può gestire un sistema come google.
    Veramente vorrei poter fermare la mia vita per tornare in questo mondo tra 200/ 300 anni e vedere il cambiamento !!!
    Ho visto l’esame sostenuto da mia nipote sul sistema che sta evolvendo riguardo le operazioni, in pratica la medicina; cosa riesce a fare tramite l’elettronica digitale; può comandare una macchina in modo perfetto per operare, addirittura stando a casa mentre l’operazione si svolge in un altro paese : è stravolgente !!!
    Per il momento accontentiamoci noi anziani con whatsApp, questa applicazione di messagistica e non dobbiamo più alzare la cornetta del telefono , compiere il numero facendo girare la rotellina ma possiamo scambiare foto, video, note audio e documenti anche dall’altra parte del mondo, io lo faccio con l’Australia e con il Canadà dove ho parenti.

    "Mi piace"

  3. Mi è venuto in mente adesso 5000 anni prima di cristo dei Babilonesi e ancora prima gli Assiri con la ruta, la gestione dell’acqua e mi sembra che circa 10.000 anni fa la gestione era esclusivamente Matriarcale

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: