Salute e Saluti!

Oggi, giornata internazionale della salute. Bel concetto, definito la prima volta nel 1948 dall’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) come uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale. Quindi, lo stato di benessere è strettamente legato a quello di salute. Gli aggettivi fisico, mentale e sociale complicano un po’ le cose perché non è scontato che coesistano, specie in tempi di turbolenza politica, e peggio. Salute e benessere sono indispensabili per lo sviluppo economico e sociale. La nostra Costituzione, all’articolo 32 – spesso da me ricordato in classe – riconosce la salute come “fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività”; pertanto è tra i diritti fondamentali della persona, a prescindere da età, genere e contesto socio-economico. Certo i legislatori ci avevano pensato bene, prima di mettere nero su bianco. Immagino l’impegno e la buona volontà per rendere comprensibili e attuabili concetti profondi. Il difficile è concretizzare, passare dalla teoria alla pratica! Per quanto mi riguarda, mi capita di chiudere spesso un messaggio oppure una mail con “Saluti e Salute”, che non vuole essere un congedo frettoloso, ma beneaugurante. Arthur Schopenhauer affermava: “La salute non è tutto, ma senza salute tutto è niente” e per mantenerla Thich Nhat Hanh consiglia: “La mattina quando vi alzate, fate un sorriso al vostro cuore, al vostro stomaco, ai vostri polmoni, al vostro fegato. Dopo tutto, molto dipende da loro”. Vale la pena di provare, non costa niente. E se dobbiamo convivere con qualche acciacco, riflettiamo su quanto dice Emanuela Breda: “La salute ci consente di godere la vita, la malattia di comprenderne meglio il significato”. Lettori, Salute e Saluti!

6 pensieri riguardo “Salute e Saluti!”

  1. Cara Ada ,mi piace soffermarmi sull’ ultima frase di Emanuela Breda: la salute ci consente di godere la vita e qua siamo tutti d’ accordo ,la malattia di comprenderne il significato ,ma io dico : dipende anche da quanta sofferenza ti porta la malattia .Se è una malattia passeggera,tutto si risolve con la guarigione ,ma se è una malattia dove soffri e non hai vie d’ uscita ,qui purtroppo il discorso cambia e chiedi solo di lasciare questo mondo per non soffrire più .Qui mi fermo ,perché si entra in un altro argomento ……….🤔🤔🤔🤔🤔

    Piace a 1 persona

    1. Sei un’attenta lettrice e valuti bene: c’è caso e caso, non si può generalizzare, dipende anche dalla tempra della persona. Resta assodato che senza la salute tutto il resto viene condizionato e compromesso. Teniamocela stretta! 👋

      "Mi piace"

  2. È veramente, la salute; la necessità Vitale più importante. E; c’era mia madre che diceva quando hai la salute hai tutto, è vero Anche se non ce ne rendiamo conto. Questa mattina è dalle 3:30 che sono sveglio e la salute mi ha fatto un altro scherzo, artrite reumatoide, ogni tanto entra in scena. Però non mi ha cancellato e nemmeno tolta la gioia di vivere è il valore che ha la nostra vita. Riusciamo a superare dolore, nonostante la debolezza del nostro corpo, riconoscendo il dono che abbiamo d’ essere presenti

    Piace a 1 persona

    1. Bella testimonianza, soprattutto vissuta sulla pelle! Visto che siamo coetanei e che anch’io ho convissuto con l’artrosi, ti incoraggio a tenere duro e a non farti intaccare nell’ umore che so essere tosto. Grazie del commento, magari arrivederci se possibile. Intanto buona serata!🌷

      "Mi piace"

  3. Cara Ada, con il post odierno mi hai fatto ripercorrere gli anni in cui concorrevo alla formazione degli Operatori sociosanitari, con le materie di mia competenza.
    Sei stata perfetta.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: