Api e insegnanti

Istituita nel 2017, oggi è la giornata mondiale delle api, scelta per omaggiare l’apicoltore sloveno Anton Jansa, pioniere dell’apicoltura. Me lo ricorda Martina, che ringrazio. Le laboriose bottinatrici si meriterebbero un post dedicato, ma oggi è anche il compleanno di Giancarlo Cunial, laborioso intellettuale e discreto amico, cui riservo le mie riflessioni, legate anche a una comune esperienza scolastica: il concorso per l’immissione in ruolo alla scuola media. Correva l’anno 1980, o giù di lì. Mi ricordo che indossavo un completo leggero bianco e blu, quindi era periodo di tarda primavera; Giancarlo era pieno di libri stipati in una borsa, a cui si ruppe un manico per il carico eccessivo. Mi sfuggono i dettagli del viaggio a Mestre, sede del colloquio orale, ma è bene impressa la recitazione della poesia La pioggia nel pineto (pioveva…) che il mio amico sciorinò, stupendo la commissione esaminatrice. Avendo cognomi simili, lui mi precedette ed io potei gustarmi la sua arte declamatorio e la profonda cultura che gli venne riconosciuta con un punteggio pressoché massimo (39/40). Andò bene anche a me, con un punteggio poco inferiore (35/40). In seguito, nessuno mi chiese mai come avessi superato l’esame di concorso, ma mi piace ricordare che fu un banco di prova delle nostre energie psico-attitudinali all’esercizio della professione docente. Io sono pensionata, lui quasi. Tanta acqua è passata sotto i ponti. Come le api laboriose, abbiamo svolto un onesto lavoro, forse trascurando io qualche fiore poco appariscente. Però sono orgogliosa di assistere stasera, ore 18, in Villa Reale a Crespano, alla presentazione del libro Bianca Milesi arte e patria nella Milano risorgimentale, del professore Federico Piscopo, mio eccellente allievo delle medie di alcuni decenni fa. Anche lui come un’ape laboriosa. Una fortuna e un premio.

6 pensieri riguardo “Api e insegnanti”

  1. Sarà contento Giancarlo del post dedicato a lui.Avete fatto la stessa carriera alla fine ,vi siete dedicati all’insegnamento per la gioia dei vostri alunni cresciuti con due valide figure che li hanno preparati ad affrontare la vita e gli studi.Bravi!!!!! 👏👏👏

    Piace a 1 persona

    1. Giancarlo mi ha ringraziato.
      Lui si è impegnato di sicuro più di me… ma io ho anche cresciuto un figlio da sola!
      Aspetto che Piero, al momento defilato, rientri nel gruppo. Vado a progettare il post odierno…

      "Mi piace"

  2. Hai ragione Ada, Lucia è pilastro portante!
    Oggi sono andata al negozio Ariele, lo conoscete? È un negozio biologico di alimentari, prodotti per igiene personale e dell’ambiente, q.do ci vado mi piace occhieggiare qua e là e quindi ci impiego del tempo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: