India, il buco nero dei vaccini

Durante il mio servizio scolastico, ho avuto degli alunni stranieri, com’è normale che sia, alcuni nati in Italia ed altri giunti da altri continenti. Quelli che mi hanno lasciato un bel ricordo per voglia di apprendere e gentilezza sono indiani. Tant’è che con Annu, ora sposata e residente in Canada, sono tuttora in contatto. L’anno scorso mi ha mandato il bellissimo video delle sue nozze, e attendo che a breve si laurei: era previsto in Italia, ma causa pandemia il percorso di studi si completerà laggiù online. Annu aveva lasciato il segno anche in sede d’esame di terza media, parlandoci con eleganza della cultura indiana ed esibendo un coloratissimo sari. Sentire per televisione che in India la situazione pandemica è grave, mi rattrista molto: non solo per la simpatia che nutro verso il popolo indiano, ma anche per l’assurdità di sapere che l’immensa nazione (settimo stato al mondo per superficie e secondo per abitanti, circa 1 miliardo e 400 milioni) produce una gran quantità di vaccini… e non ha i mezzi per contrastare la drammatica situazione sanitaria, che falcia vittime anche tra i più giovani. Vedere certe immagini, come quella delle pire in serie che bruciano cadaveri in piazza, non necessita di commenti. Mi fa pensare anche alla situazione economica di altri stati, che hanno materie prime di cui non possono godere, perché sfruttate da altre nazioni. Come dire: “Chi ha il pane non ha i denti e viceversa”. Conosco i genitori di Annu, brave persone, integratisi da tempo nella comunità locale. Annu è trasvolata in Canada perché il marito, indiano, viveva là. Sarebbe fantastico che fosse l’amore il motore degli spostamenti. E non l’urgenza economica o altre tragedie.

10 pensieri riguardo “India, il buco nero dei vaccini”

  1. Che cara ragazza!!! Anche io ho un bel ricordo di lei e della sua famiglia sempre gentili ,educati e rispettosi.Il popolo indiano non si merita questa tragedia immane ,spero tanto che le cose migliorino ,perché le immagini che giungono dall’India sono raccapriccianti. Un caro saluto ad Annu e buona vita!!!!❤❤❤🌞🌞🌞

    "Mi piace"

    1. Brava, Lucia: le tue parole sono sempre carezzevoli! Annu e familiari apprezzeranno. Non so valutare la disastrosa situazione pandemica indiana… spero siano esagerazioni. Mi chiedo: cosa faremmo noi nelle loro condizioni? Forse fuggire, potendo… Annu è al sicuro, ma quanto lontano da casa! Non rimane che pregare e sperare… ciao, buon pomeriggio

      "Mi piace"

  2. Anch’io mi unisco alla preghiera, ma sul fatto che alcune parti del mondo non riescano a godere delle loro ricchezze materiali date dalla natura o dall’applicazione dell’uomo, vedi India, dovremmo riflettere sull’Europa. Tornando indietro di un po’ di secoli.

    Piace a 1 persona

    1. Ciao, Martina!
      Non so se mi è chiara la tua allusione: nel senso che l’Europa era terra di conquista? Poi però ha imparato la lezione e si è data alla colonizzazione pure lei/essa… comunque sempre stimolanti le provocazioni. Stai bene, a presto! 💟

      "Mi piace"

    1. Effettivamente colonizzare e colonizzazione sono parole che suscitano ricordi di tristi (per usare un eufemismo) di un passato di cui non andare fieri. Con la speranza che gli errori non si ripetano… per quanto la specie umana abbia la memoria corta! Grazia, Martina di offrire spunti di riflessione. Un abbraccio

      "Mi piace"

  3. Pienamente d’accordo con Martina: la colonizzazione un tempo e ora le multinazionali avide solo di incassi sono le piaghe di tutto il terzo mondo e in generale delle aree piú povere del mondo. Speriamo solo che andando avanti i grandi potenti (e intendo tutti coloro che mal gestiscono queste situazioni) attuali si scansino e cadano nel baratro della dannatio memorie piú impegnata: non meritano neppure di essere ricordati; va solo ricordato che tutto questo deve finire e MAI piú ripetersi.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: