Contro lo spreco alimentare

Oggi 5 Febbraio, Giornata nazionale contro lo spreco alimentare. Istituita nel 2014, dal 2020 si svolge con il patrocinio dei Ministeri dell’Ambiente e della Salute. Secondo il rapporto di un osservatorio istituito per fotografare la situazione, l’emergenza Covid ha cambiato le abitudini degli Italiani, favorendo la riduzione dello spreco. Il che mi sembra una buona notizia, che fa da contrappeso a quella che leggo sul web: quotidianamente nella sola Italia vengono buttate circa 4mila tonnellate di cibo, con inevitabili conseguenze sull’ambiente. Per evitare lo spreco, vengono raccomandati i seguenti comportamenti: 1. La spesa consapevole (con la lista da portare con sé) 2. Il menu settimanale (sapere cosa cucinare dal lunedì…) 3. Mai a digiuno (se no si compra di più) 4. Buttare il meno possibile (riciclare gli avanzi) 5. Scadenze e conservazione (congelare se possibile) Fatta questa premessa, mi interrogo al riguardo. Faccio la spesa una volta la settimana, ma compro sempre troppo, forse memore di quando la famiglia non era mononucleare come ora. Inoltre considero i miei pets parte della famiglia, cui non nego extra (= li vizio). Però ho imparato a utilizzare gli avanzi: quelli di frutta matura nei muffin (quelli alla banana e mandorle piacciono molto a Lucia) e le verdure lesse nelle crespelle (che piacciono anche ad Astro, cane dal palato difficile). Faccio la spesa il lunedì mattina, perché trovo meno gente, ma a stomaco pieno. Non stilo un menu settimanale, tuttavia consumo parecchio pesce e poca carne. Se non avessi l’intestino delicato, vivrei a frutta e verdura. Comunque mangiare bene è una scelta di vita che favorisce la salute, bene primario per gli antichi latini che lo avevano espresso nel famoso “Mens sana in corpore sano”.

7 pensieri riguardo “Contro lo spreco alimentare”

  1. Per non sprecare gli alimenti.
    Propongo una mia idea per evitare lo spreco alimentare: non andare mai a fare la spesa fino a quando la dispensa e il frigorifero non sono completamente vuoti e non riempirli mai del tutto, evitando di fare scorte. Funzionerà? Provare non costa niente! Buona giornata a tutti.

    Piace a 2 people

  2. Bella idea, Piero… magari un pelino prima di restare a secco… perché se succede di domenica sera… è un problemino! Comunque grazie per il contributo, provare non costa niente! Buon pomeriggio!

    "Mi piace"

  3. Da parte mia e dei miei familiari sto sempre attenta a non sprecare cibo.Neanche il pane raffermo,perché lo uso per fare i crostini per metterli nelle zuppe di verdure che uso fare la sera .Raccomando sempre anche al marito di non esagerare con gli acquisti ,quando va’ a fare la spesa .Mi duole il cuore se devo buttare del cibo e quindi sto’sempre attenta a non dimenticarlo in frigo e alle scadenze degli alimenti.

    Piace a 1 persona

  4. Brava Lucia, sei una massaia perfetta (con un… robusto collaboratore familiare) che sa apprezzare il grande bene della Salute! Pranzare da te è una festa per il corpo e lo spirito. Mi candido come allieva per imbastire la prossima pizza! Buon pomeriggio 💛

    Piace a 1 persona

      1. Grazie a te ,per i tuoi post quotidiani che mi rallegrano le giornate .È diventato un appuntamento quotidiano ,non saprei farne a meno.T i aspetto per impastare la pizza,a presto!!!

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: